Catania-Bari: i precedenti

Catania-Bari: i precedenti

Il Catania è chiamato quest’oggi ad una immediata riscossa, dopo la pesante sconfitta di Terni. Lo farà al Massimino contro “la” Bari, così la chiamano simpaticamente i tanti aficionados dei galletti, risorti con il nuovo sodalizio ripartito dalla D con Aurelio De Laurentiis.

Sono 25 le sfide sin qui conteggiate in casa Catania: 4 hanno avuto luogo in massima serie, due soltanto in Serie C e il resto in Cadetteria.

 

Il primo Catania-Bari

Il primo scontro è datato relativamente tardi: 20 maggio 1951, in Serie B, sedicesima di ritorno. Il Catania regola 2-0 i biancorossi con marcature di Garavoglia nel primo tempo e Klein a due giri dalla conclusione.

 

Primi incontri tra Serie B e Serie A

Il “Cibali-Massimino” si è rivelato nel tempo per il Bari un avarissimo terreno di conquista. Appena 5 i successi dei pugliesi in casa dell’Elefante. Il primo dei quali porta la data del 10 giugno ’56, ultima giornata di B: 1-2 con rimonta ospite grazie alla doppietta di Novelli dopo il vantaggio rossazzurro di Fontana.

Curioso, invece, quanto accaduto in occasione del primo Catania-Bari in Serie A, stagione ’60/61. L’incontro è in calendario addirittura l’1 gennaio ’61. L’arbitro Genel di Trieste, dopo un romanzesco viaggio in auto da Roma, giunge tardi al Cibali. L’incontro viene sospeso al 72° sul 2-1 per il Catania a causa della sopraggiunta oscurità…
Viene rigiocato tout court il 18 gennaio e i rossazzurri piegano 3-1 gli ospiti in un tripudio di entusiasmo (reti di Macòr, Castellazzi, Prenna e del barese Catalano). Il più infelice è Todo Calvanese, autore delle due reti del match annullato per buio.

La più larga vittoria etnea sull’undici biancorosso è un principesco 5-1 maturato il 24 settembre ’67, sempre in Cadetteria. Nonostante lo 0-1 di Lucio Mujesan, i catanesi si scatenano mandando in rete Fara, Vitali, Pereni, Pasqualini e Girol.

 

Anni ’70

Gli anni ’70 fanno registrare un netto calo di marcature nelle sfide tra i due club. Addirittura drammatico lo 0-1 al Cibali datato 24 febbraio ’74: un rigore contestatissimo di Casarsa a 11′ dalla fine fa scatenare il finimondo allo stadio. Romano Fogli, sostituito da Mazzetti anzitempo, si toglie la maglia e la getta a terra scatenando ancor più l’ira di un pubblico scontento. Risultato: roghi allo stadio. La polizia spara e due tifosi vengono feriti. Per il Catania è l’inizio della fine a rotta di collo verso la Serie C.

Il 13 aprile del 1975, 29° turno di C, è dunque l’unico precedente in terza serie. “Tutto il calcio minuto per minuto” è collegato col Cibali per questo scontro al vertice con le due “regine” appaiate in testa. Lo 0-0 finale rinvia i verdetti a fine anno.

 

Anni ’80

Le due squadre tornano a sfidarsi in B negli anni ’80: il 21 novembre ’82 un robusto 3-0 rossazzurro (Crusco, Cantarutti, Mastropasqua) segna la fine di un illogico digiuno casalingo che durava da 4 gare.

Altra musica il 31 maggio 1987: il Catania è invischiato in zona retrocessione. Arbitra Casarin di Milano. La gara è drammatica: Sorbello si vede annullare una rete. Segna Polenta. Poi nella ripresa tutti applaudono il giovane scordiense Rocco Frazzetto: tutti lo chiamano “Beppe”, è un giovane prodotto del settore giovanile e quel pomeriggio oscura tutti con la sua freschezza. 1-0 e speranze di salvezza ancora intatte in una giornata tristissima per via della recente scomparsa dello storico medico sociale del Catania, dottor Toruccio Galletta.

 

Doppio successo etneo nel nuovo millennio

Catania e Bari si ritrovano molto tempo dopo, negli anni Zero. Doppio successo rossazzurro tra il 2002 e il 2003, sempre per 1-0. Quello del 21 dicembre 2003 è a firma di Gennaro Delvecchio: per lui è in derby nel derby essendo barlettano. Il centrocampista sfoggia però una triste esultanza accasciandosi sulla bandierina del calcio d’angolo: i compagni lo consolano, Gennaro ha da poco perduto il papà.

 

Seguono due 0-1 esterni baresi

Il 29 ottobre 2004 un gol lampo di Goretti cagiona a fine gara l’esonero di Maurizio Costantini sulla panchina etnea.

Il 28 gennaio 2006, sul neutro di Reggio Calabria, succede il finimondo: lo 0-1 di Anaclerio è irregolare. All’80° De Zerbi riesce a pareggiare ma l’arbitro Dattilo e il guardalinee Raschillà annullano per un fuorigioco fantascientifico. Catania schiuma rabbia e saprà poi ben indirizzarla.

 

Periodo recente

Veniamo ai giorni nostri: un rotondo 4-0 in Serie A il 27 febbraio 2010 (Ricchiuti e Llama nel primo tempo; Morimoto e Martinez nella ripresa) per un Catania di Mihajlovic che scoppia di salute e scala posizioni.
Poi, l’1-0 dell’anno dopo, firmato da Terlizzi.

In Serie B il 12 ottobre 2014: 2-3 per il Bari con vantaggio ospite di Caputo, pari di Rosina su rigore. Doppietta biancorossa con De Luca e ancora Rosina su penalty al 65°.
Pessimo il Catania di Sannino, penultimo con 6 punti dopo 8 gare. Curiosità: quel pomeriggio si congedava da “Tutto il calcio minuto per minuto” per raggiunti limiti di età il radiocronista Ugo Russo: dopo aver regolarmente operato la radiocronaca di Livorno-Trapani 6-0, Russo si congeda in diretta scoppiando in un pianto a dirotto.

Ultimo precedente l’anno scorso, il 26 ottobre 2019. Seconda volta in assoluto in C e finisce, come quarantacinque anni prima, per 0-0.

 

Tutti i precedenti

1950-51: Catania-Bari 2-0 (Serie B)
1955-56: Catania-Bari 1-2 (Serie B)
1956-57: Catania-Bari 1-0 (Serie B)
1957-58: Catania-Bari 2-0 (Serie B)
1960-61: Catania-Bari 3-1 (Serie A)
1963-64: Catania-Bari 1-0 (Serie A)
1967-68: Catania-Bari 5-1 (Serie B)
1968-69: Catania-Bari 0-0 (Serie B)
1971-72: Catania-Bari 0-0 (Serie B)
1972-73: Catania-Bari 0-0 (Serie B)
1973-74: Catania-Bari 0-1 (Serie B)
1974-75: Catania-Bari 0-0 (Serie C)
1980-81: Catania-Bari 1-0 (Serie B)
1981-82: Catania-Bari 2-1 (Serie B)
1982-83: Catania-Bari 3-0 (Serie B)
1984-85: Catania-Bari 0-0 (Serie B)
1986-87: Catania-Bari 1-0 (Serie B)
2002-03: Catania-Bari 1-0 (Serie B)
2003-04: Catania-Bari 1-0 (Serie B)
2004-05: Catania-Bari 0-1 (Serie B)
2005-06: Catania-Bari 0-1 (Serie B, a Reggio C.)
2009-10: Catania-Bari 4-0 (Serie A)
2010-11: Catania-Bari 1-0 (Serie A)
2014-15: Catania-Bari 2-3 (Serie B)
2019-20: Catania-Bari 0-0 (Serie C)

Vittorie Catania: 14 | Pareggi: 6 | Vittorie Bari: 5
Gol Catania: 31 | Gol Bari: 11

Nella foto, tratta da Calciocatania.com, la partita del 2003-04.

Articolo aggiornato il 21 febbraio 2021.

 

 

Piero Armenio

Cutelliano di "lungo corso" (7 anni), poi universitario a lettere moderne. Ha fatto radio quotidianamente dal 2005 al 2010 e poi a spicchi negli anni seguenti. Film calcistici del cuore: "L'arbitro" (2013) con Stefano Accorsi e "Il presidente del Borgorosso F.C.".