Catanzaro-Catania: i precedenti

Catanzaro-Catania: i precedenti

Quella di stasera al “Ceravolo” sarà la 34a sfida del Catania in casa del Catanzaro (contando anche una vittoria a tavolino).

La prima sfida nel capoluogo calabrese risale all’8 marzo 1930, in Prima Divisione: vittoria dell’allora USF Catanzarese, che si ripete anche nei due campionati successivi.
Ci si incontra, poi, in Serie B nel 1936-37 ed il Catania riesce a strappare un buon punto (1-1). Entrambe le squadre, però, a fine stagione retrocedono (gli etnei dopo gli spareggi contro il Venezia).

Curioso quanto avviene nell’estate 1937: a causa della crisi finanziaria, la società giallorossa preferisce rifiutare la Serie C e ripartire dalla Prima Divisione Calabra. La sua partecipazione al campionato di C, quindi, non compare negli almanacchi, mentre figura quella in Coppa Italia: vittoria a tavolino contro il Dopolavoro Ferroviario Catania (altra società etnea, anch’essa ritiratasi pochi giorni prima dell’inizio della stagione) e sconfitta a tavolino nel turno successivo proprio contro il Catania (19 settembre).

La Catanzarese scompare del tutto nel giro di due anni e bisogna attendere la fine del conflitto bellico per ritrovarla sui campi italiani, con il nome di US Catanzaro. La prima partita interna con il Catania si gioca nel 1948-49 (0-0), stagione della promozione dei rossazzurri in B (dopo il celebre “caso-Avellino”).

Dopo altri dieci anni, ci si ritrova entrambi in B. In questo periodo, bottino molto magro per il Catania: sei sconfitte e due pareggi tra campionato e coppa, nel giro di dodici anni.

La prima vittoria arriva solo nel 1972-73: è un gol di Francesconi a permettere di espugnare lo stadio Comunale (ex “Militare”) il 29 aprile 1973. La storia si ripete anche l’anno dopo, sempre per 0-1, stavolta con rete di Malaman.

Dopo la sconfitta del 1975-76 (1-0), le strade delle due compagini si dividono per parecchio tempo: il Catanzaro è promosso in A (dove resterà per parecchio tempo), mentre i rossazzurri continuano la spola tra seconda e terza serie.
C’è da ricordare anche lo spareggio-promozione per la B perso dagli etnei contro la Nocerina il 18 giugno 1978 proprio sul neutro di Catanzaro (con il pubblico locale che si schiera dalla parte dei molossi).

Quando il Catania finalmente sale in A (con gli ex catanzaresi Di Marzio e Ranieri), sono i calabresi a retrocedere in B. Insomma, le due squadre si ritrovano solo nel campionato cadetto 1985-86 (2-1) e nella Coppa Italia dell’anno successivo (1-1).

A parte la parentesi contro il Real Catanzaro (seconda squadra della città, battuta 1-3 nel CND 1994-95), negli anni Novanta la storia non cambia e – nello stadio intitolato, nel frattempo, al presidentissimo Nicola Ceravolo – sono quasi sempre i calabresi ad avere la meglio tra C1, C2 e Coppa.  Da ricordare alcuni scontri tra le due tifoserie all’esterno dell’impianto (in particolare quelli del gennaio 1997), nonché la gara del 1998-99 disputata a Lamezia Terme.

La musica cambia negli anni Duemila. Vittoria rossazzurra nel 2004-05: 2-3 in rimonta, con le reti di Manfredini, Baggio e Bruno.
Nel 2005-06, poi, c’è il precedente più caro ai tifosi etnei: 1-3 alla penultima di campionato, disputata al “Via del Mare” di Lecce davanti ad oltre 8.000 tifosi rossazzurri, tra i quali però mancano Carmelo Ligreci e Fabio Seminara, morti a Roseto Capo Spulico mentre raggiungevano la Puglia per la tanto attesa partita. Segnati dal dolore, i rossazzurri vincono con la doppietta di Mascara, intervallata dal gol di Caserta.

La tendenza positiva continua in epoca recente: nelle ultime quattro stagioni, due vittorie etnee, un pareggio ed una sconfitta. Nel 2017-18 i ragazzi di Lucarelli si impongono con un perentorio poker firmato Barisic, Curiale, Ripa e Porcino; nel 2018-19, invece, sono Marotta e Di Piazza a firmare la rimonta.
Brucia, e non poco, la sconfitta rimediata invece in questo campionato: 3-0 secco, rimediato dopo l’ingenua (ed ingiusta) esplulsione di Bucolo a fine primo tempo.

TUTTI I PRECEDENTI:
1930-31 – Catanzarese-Catania 3-0 (Prima Divisione)
1931-32 – Catanzarese-Catania 1-0 (Prima Divisione)
1932-33 – Catanzarese-Catania 3-2 (Prima Divisione)
1936-37 – Catanzarese-Catania 1-1 (Serie B)
1937-38 – Catanzarese-Catania 0-2 (Coppa Italia, a tavolino)
1948-49 – Catanzaro-Catania 0-0 (Serie C)
1958-59 – Catanzaro-Catania 1-0 (Coppa Italia)
1959-60 – Catanzaro-Catania 1-0 (Serie B)
1961-62 – Catanzaro-Catania 1-0 (Coppa Italia)
1966-67 – Catanzaro-Catania 2-1 (Serie B)
1967-68 – Catanzaro-Catania 1-1 (Serie B)
1968-69 – Catanzaro-Catania 1-0 (Serie B)
1969-70 – Catanzaro-Catania 1-0 (Coppa Italia)
1969-70 – Catanzaro-Catania 1-1 (Serie B)
1972-73 – Catanzaro-Catania 0-1 (Serie B)
1973-74 – Catanzaro-Catania 0-1 (Serie B)
1975-76 – Catanzaro-Catania 1-0 (Serie B)
1985-86 – Catanzaro-Catania 2-1 (Serie B)
1986-87 – Catanzaro-Catania 1-1 (Coppa Italia)
1990-91 – Catanzaro-Catania 2-2 (Serie C1)
1992-93 – Catanzaro-Catania 3-1 (Coppa Italia)
1995-96 – Catanzaro-Catania 2-1 (Serie C2)
1996-97 – Catanzaro-Catania 1-1 (Serie C2)
1997-98 – Catanzaro-Catania 1-0 (Serie C2)
1998-99 – Catanzaro-Catania 1-1 (Serie C2, a Lamezia)
2001-02 – Catanzaro-Catania 2-0 (Coppa Italia)
2004-05 – Catanzaro-Catania 2-3 (Serie B)
2005-06 – Catanzaro-Catania 1-3 (Serie B, a Lecce)
2015-16 – Catanzaro-Catania 0-0 (Lega Pro)
2016-17 – Catanzaro-Catania 2-1 (Lega Pro)
2017-18 – Catanzaro-Catania 0-4 (Serie C)
2018-19 – Catanzaro-Catania 1-2 (Serie C)
2019-20 – Catanzaro-Catania 3-0 (Serie C)

ALTRE PARTITE:
1977-78 – Nocerina-Catania 2-1 (spareggio Serie C)
1994-95 – Real Catanzaro-Catania 1-3 (CND)

[Nella foto, tratta da Calciocatania.com, la trasferta del 1990-91 in C1]